Mastoplastica additiva Ercolano

CHIRURGIA DI AUMENTO DEL SENO CON PROTESI

Il seno sottosviluppato è spesso poco accettato dalla paziente, che lo vede come un attacco alla sua femminilità. Questo porta a un malessere a volte profondo che può arrivare fino a un vero e proprio complesso. Il posizionamento di protesi (protesi mammarie) può, se eseguito con discernimento, portare un grande beneficio psicologico al costo di un riscatto minimo di cicatrici.

Questa procedura molto comune non viene solitamente rimborsata dalla previdenza sociale. Tuttavia, in caso di ipoplasia maggiore, asimmetria maggiore o sindrome malformativa (seno tuberoso, sindrome polacca), è possibile un trattamento parziale dopo una procedura di accordo preliminare.

Esistono diversi tipi di protesi che permettono di adattare la scelta proprio alle esigenze e alla situazione di ogni paziente. Il prezzo della Mastoplastia a Napoli ? Questo sara un altro articolo !Gli impianti pre-riempiti con gel di silicone sono i più comunemente usati al momento. La loro consistenza e la loro longevità garantiscono i migliori risultati estetici. D’altra parte, richiedono un monitoraggio annuale a ultrasuoni per rilevare la necessità di sostituirli. Infatti, contrariamente a quanto sostengono alcuni media, le protesi mammarie non hanno una longevità illimitata. La loro sostituzione è consigliata anche dopo 10 anni per evitare perdite di silicone. Nonostante questa limitazione, sono attualmente la soluzione ideale per il desiderio di aumentare il seno.

Durante il consulto pre-operatorio, le dimensioni degli impianti saranno scelte in base ai vostri desideri e alle vostre misure. La ricerca di un risultato naturale guiderà questa scelta, che sarà convalidata da una prova in situ.

L’operazione dura 1 ora. Si esegue in anestesia generale. Il ricovero dura ½ giorno.

La cicatrice è sotto l’areola.

Il drenaggio è di solito necessario. Sarà lasciato per qualche giorno.

Le protesi sono posizionate davanti al muscolo pettorale maggiore. Si utilizza immediatamente un reggiseno a compressione (sostituisce le solite bende adesive per il vostro comfort). Il reggiseno viene indossato giorno e notte per 4-8 settimane. Fornisce supporto e riduce il dolore. Si dovrebbe considerare un’interruzione dell’attività per 5-10 giorni. Si consiglia di attendere da 1 a 2 mesi prima di riprendere l’attività sportiva.